Al contrario di quanto comunemente si pensi, quindi, i fori lasciati dalle tarme sui nostri mobili, sono di uscita e non d’entrata e, quando compaiono sulla superficie del legno , indicando che il misfatto è già stato arrecato.

Il vero trattamento antitarlo è l’azione preventiva a tutela dei nostri mobili.

Visto che ci si rende conto dell’infestazione solo quando i danni sono stati fatti e gli sgraditi ospiti sfarfallano via, è necessario che le azioni antitarlo siano contemporaneamente mirate sia alla risoluzione del problema che a prevenire l’invasione.

Per essere efficace, il trattamento antitarlo dei materiali lignei deve comprendere le seguenti operazioni:

1)      Sondaggio:

2)    Decapaggio:

3)     Sostituzione

4)    Spazzolatura:

5)     Irrorazione:

La sintesi delle azioni sopra elencate evidenzia come, i trattamenti antitarlo, non posso essere affidati al fai da te ma necessitano dell’intervento di personale esperto per essere risolutivi.

Inoltre, i materiali chimici inseriti nei fori per irrorazione, è indispensabile non siano tanto aggressivi da deteriorare essi stessi il mobile da disinfestare.

Vedi anche  I sistemi di derattizzazione, i dispositivi a ultrasuoni
Chiudi il menu
 
 
CHIAMA SUBITO 0694802005
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0694802005