Si chiamano Rodenticidi o Topicidi acuti quelle sostanze che pur essendo proibite, in quanto biocidi, dalla normativa comunitaria, a partire da quest’anno 2010, sono argomento di ricorso presso la Corte europea da parte delle multinazionali specializzate nella produzione di prodotti per la derattizzazione, incontriamo purtroppo ancora troppo presenti nelle esche attualmente in commercio.

Pur essendo ormai gli anticoagulanti di terza generazione i prodotti derattizzanti più usati, sicuramente più efficienti e meno pericolosi, sono sostanze che incontriamo purtroppo ancora troppo presenti nelle esche attualmente in commercio.

Pensiamo sia bene conoscere questi veleni, saperne il nome, come uccidono l’animale, in quanto tempo, come interferiscono con l’ambiente e soprattutto se esiste, in caso di ingestione accidentale, un qualche antidoto che possa salvare gli animali non bersaglio e diciamolo pure, le persone a noi care.

Vedi anche  Mus domesticus: il Topo delle case. Conosciamolo meglio!