Le emergenze climatiche di questi ultimi tempi è inutile dire che stanno “stralunando” la Flora, primavere in ritardo che improvvisamente si trasformano in estati e nuovamente in freddi improvvisi. Potare in modo appropriato diventa sempre più delicato, ed è necessaria una capacità e una conoscenza notevole.

Le potature a Firenze e provincia sono seguite con molta attenzione da un nuovo team della Emozioni ed Eventi srl. sia per quanto riguarda le potature di emergenza dei grandi alberi ,eseguiti sempre più spesso con la tecnica del tree climbing che arriva dove la piattaforma elevabile non arriva e di conseguenza  a costi decisamente minori. E sia per le potature di olivi, alberi da frutto, innesti etc.

Intanto vediamo insieme al gruppo che si occupa della potatura degli alberi a  Firenze i principali motivi per i quali è necessario potare una pianta, che sia un prezioso albero da frutto o una siepe divisoria:

  • per la forma;
  • per prevenire le malattie delle piante;
  • per favorire la fioritura abbondante;
  • per rioforzare il fogliame;
  • per eliminare succhioni e polloni;

Comunque tutti noi sappiamo che la potatura di qualsiasi pianta ha come obiettivo di consentire che l’aria e la luce penetrino al suo interno per favorire un eventuale fioritura ed evitare le malattie, questo tipo di concetto base può essere adottato da tutti quelli che desiderino intervenire su piante semplici e nei giardini diciamo “ all’inglese”, dove le piante assumono sempre un che di selvatico e, a bella posta non curato.

A Firenze invece per le potature degli alberi e delle siepi  come in Friuli ( per la vite, potature produttive) , invece esiste addirittura una scuola specializzata nelle potature artistiche., la cosiddetta “ars topiaria” dei giardini detti :”all’italiana” (i famosi labirinti etc.) . Usata molto nel nostro Paese nel XVI e il XVIII secolo, Il giardino di Boboli a Firenze , per l’appunto ne contiene numerosi esempi.

Vedi anche  Lo smaltimento dell’Eternit a Roma. Un karma generazionale, il cui conto prima o poi dobbiamo pagare.

Oggi questo tipo di arte viene usata su singole piante o su piante in vaso, primo a causa degli spazi ridotti e poi perché ha preso piede un arte topiaria detta: “alla giapponese” ( taglio a nuvola) , più leggera, più adattabile, e otticamente più moderna ed esotica.

Comunque nelle potature è impossibile improvvisarsi giardinieri, si può apprendere studiando molto e mettendo in pratica perciò, che abbiate bisogno di una seria potata produttiva e una medicata ai vostri olivi, o che desideriate crearvi la terrazza o il giardino senza troppo sforzo o impegno; chiamate i potatori di Firenze della Emozioni ed Eventi. Preventivo gratuito e piena soddisfazione sono garantite.

Chiudi il menu
 
 
CHIAMA SUBITO 0694802005
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0694802005