I Macchinari indispensabili nel ramo delle finiture edili e di pulizia

Quando parliamo di pulizie siano esse a nostre spese o direttamente da noi organizzate, dobbiamo premunirci degli strumenti adatti, dei detergenti adatti e soprattutto dei macchinari che la nuova tecno-pulizia richiede, affinché il lavoro sia più efficiente e il cliente percepisca chiaramente il vostro grado di professionalità. Il lavoro finale diventerà così ineccepibile, la gamma del tipo di lavoro aumenterà, il tempo=costo lavoro diminuirà notevolmente. Queste sono scelte basiche, direte voi, ma quello che risulta decisamente più difficile è la scelta dei macchinari di pulizia giusti e soprattutto versatili che vi permettano senza alcun timore di proporsi per lavori di pulizia diciamo… diversi dai soliti.

Cominciamo quindi con un piccolo grande aiuto: l’idropulitrice. Macchinario utile che vi permette di lavare quasi tutte le superfici, anche le più ostiche. Funziona sfruttando, attraverso un motore, la pressione dell’acqua rimuovendo in questo modo lo sporco anche più incrostato. Un idropulitrice può essere ad acqua calda e fredda  arrivando persino a funzionare come un “vaporetto”, in questo modo può disinfettare oltre che pulire. L’idropulitrice elimina muschi tra la pavimentazione esterna o sul cemento, cancella le scritte dalle facciate delle case e può in alcuni casi sturare tubature ostruite. E’decisamente uno strumento molto versatile e di poco ingombro ma dal prezzo molto variabile. Raccomandiamo di farsi consigliare ( marca e accessori) da una buona vendita di idropulitrici a Roma.

La tecnologia invece ha trasformato la vecchia scopa con annesso raccogli immondizia, nella macchina spazzatrice. Le spazzatrici possono essere con o senza operatore a bordo (per esterni) come quelle usate per la pulizia dei marciapiedi, o per grandi spazi interni come aeroporti, ospedali, musei. Tutte le spazzatrici sono dotate di un serbatoio di discarica e di un sistema rotante che impedisce il sollevamento della polvere. Questo serbatoio è più o meno grande a seconda delle esigenze, ed è proprio sulla capacità di questo accessorio oltre che sul peso reale del macchinario, che dovrete scegliere la spazzatrice più adatta. Chi vende macchine spazzatrici a Roma saprà ben consigliarvi in caso di dubbi sulla relazione peso-consumo-mq di ogni tipo di spazzatrice.

Quello che invece tecnologicamente ha sostituito la vecchia lucidatrice è la monospazzola. Facilmente i marmi perdono la loro brillantezza, si macchiano con un nonnulla, un detergente mal scelto poi fa’ il resto del danno. La Monospazzola, oltre a cristallizzare i marmi, ha la capacità di decerare qualsiasi pavimento, togliendo in questo modo graffi e abrasioni, può levigare un parquet nuovo e infine dargli la rifinitura che desideriamo. Il segreto delle monospazzole è la scelta giusta tra i molteplici dischi adattabili alla macchina che comprerete, tra i raccoglitori di residui inseribili, in poche parole, anche in questo caso se avete qualche dubbio è bene chiarirlo prima dell’acquisto, facendovi ben consigliare da un esperto di monospazzole a Roma . L’acquisto centrato, di questo macchinario diventato strumento fondamentale sia nel settore del cleaning come nell’edile, è un investimento oculato e importante che fá la differenza

Vedi anche  Le video-ispezioni. Il sogno di una rete fognaria auto-riparante.

Per l e pulizie quotidiane o settimanali, la risposta tecnologica, come vi può confermare una vendita di lavasciugatrice a Roma, è appunto una lavasciuga pavimenti automatica. Queste macchine lavano asciugano e igienizzano il pavimento in un’unica operazione. Per le aree limitate come appunto gli androni, o i grandi saloni, le palestre è consigliabile usare il modello “a cavo” mentre, per medie dimensioni  la lavasciuga pavimenti a batteria e, infine, per le grandi superfici esiste in commercio il modello con operatore a bordo. Usata dagli esperti del cleaning per le grandi superfici.

Simile per tecnologia ma differente nei risultati sono le levigatrici diamantate, usate più precisamente nel settore edile, le levigatrici come dice il nome, sgrossano, livellano e infine lucidano, abbelliscono e creano, un po’ come le monospazzole. Nel loro caso è importante farsi consigliare da una rivendita di levigatrici a Roma più che altro per quanto riguarda la marca e i dischi accessori. Le basi di lavoro, dove una levigatrice è praticamente indispensabile, sono i pavimenti come il gres, il cotto, il marmo, il legno, il granito e nelle falegnamerie .  In commercio troverete levigatrici per bricolage, cosí come le semi professionali (per falegnamerie) e levigatrici professionali (per la messa in opera e finitura di pavimenti).

Possiamo con certezza dire che questi macchinari che hanno trasformato in tecnologia avanzata vecchi modi di lavorare sia nell’edilizia, come nelle pulizie, sono diventati strumenti indispensabili ad un lavoratore professionale che desideri ben apparire sul mercato del lavoro e, tutti sappiamo quanto questo sia importante in un momento di crisi economica di questa portata.

Chiudi il menu
 
 
CHIAMA SUBITO 0694802005
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0694802005