Si definiscono “rottami” tutti i gioielli che le persone vendono ai compro oro a Roma, in provincia e in qualsiasi altra parte d’Italia, che sia la catenina tutta d’oro della nonna o l’anello con brillanti  con pochi grammi d’oro, della bisnonna. Mentre invece secondo la recente normativa chiamata “Nuova disciplina del mercato dell’oro”(legge n.7 del 17 gennaio 2000) vengono stabiliti due differenti criteri di valutazione per stabilire cosa debba intendersi per oro e i requisiti professionalmente richiesti per i compro oro.

Le modalità permesse

E`da considerare che chi ha una licenza semplice di Compro oro può attuare solo la seconda modalità. Le due modalità comunque sono queste:

  1. acquisto di oggetti preziosi usati. Questi”, vengono comprati direttamente da privati, e rivenduti senza la “rottamazione”. Per far questo serve una licenza particolare e, il compro oro Roma Re Mida nei suoi punti vendita della capitale, può comprare pezzi in argento, diamanti, brillanti, gioielli d’epoca e contemporanei, monete e sterline come pure orologi preziosi tipo Rolex, Cartier, Audemars Piguet e tanti altri, pagandoli ad un prezzo giusto, trasformando in soldi contanti e risolvendo i vostri problemi di liquidità.
  2. Il Compro oro Roma Re Mida comunque acquista oggetti preziosi avariati oltre ai gioielli veri e propri ed è questo che distingue un compro oro da una gioielleria. Questi sono oggetti destinati alla fusione e alla successiva vendita dell’oro sotto altre forme: placchette lingotti etc.

Purtroppo, ma non è certo questo il caso, molti Compro oro a Roma e in altre provincie, cambiano a loro piacimento la natura dei beni, ossia acquistano oggetti preziosi usati ( es. l’anello con brillanti) e le rivendono alle fonderie qualificandoli come “rottami” destinati alla fusione e, se proprio sono onesti, staccano i brillanti o le eventuali pietre,  restituendole senza nessun rispetto o giusta valutazione. Ed è proprio in questo momento che accadono le truffe di cui ultimamente sentiamo molto parlare oltre che un’evidente evasione fiscale nel momento che non registrano il pezzo per quello che realmente è ne l’entrata nel negozio con il nome del venditore.

Capita così che un ragazzino vende di nascosto tutti gli ori dei genitori per comprarsi uno smartphone, più nuovo di quello dei suoi amici, ma ci pensate? Pensate sia onesto quello che gli ha comprato l’oro senza nemmeno registrarlo?

Vedi anche  Disinfestazioni a Brescia. Niente panico!

Il franchising Re Mida, Compro oro Roma, non solamente vi garantisce la più assoluta trasparenza attraverso il rispetto di tutte le parti della Legge di cui sopra, ma offre anche il servizio di “Acquisto polizze”, recandosi in prima persona al Monte dei pegni a riscattare la vostra polizza per poi acquistare il pezzo ad un prezzo pieno.

Con la Compro oro a Roma potrete sapere la valutazione del giorno (in real time) dell’oro e dell’argento attraverso il nostro sito internet, bloccarla a quel giorno ed andare poi con calma a vendere il vostro oro.

Non abbiate vergogna anch’io che scrivo, dovrò presto svuotare la cassetta. Fiducia, trasparenza e solidarietà! Tra i veri valori non appaiono ne l’attaccamento e ne la cupidigia, ecco ciò che non dobbiamo mai dimenticare. Contattate direttamente la Compro Oro Re Mida seguendo il link.

Chiudi il menu
 
 
CHIAMA SUBITO 0694802005
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0694802005