Autodemolizioni Roma un colosso nelle demolizioni di auto nella capitale ci parla del fenomeno delle auto abbandonate, indicandoci rischi e pericoli. Demolire un’auto è un’operazione semplice e pratica. Occorre contattare un centro di raccolta autorizzato (segui il link per andare direttamente al sito) e consegnare insieme all’auto da rottamare anche le targhe, il certificato di proprietà o il foglio complementare e la carta di circolazione. Se avete perso o vi sono stati rubati uno di questi documenti dovete premunirvi della relativa denuncia timbrata dagli organi di pubblica sicurezza.

Il gestore del centro di autodemolizione, in questo caso nella città di Roma, provvederà a cancellare il veicolo dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) entro 30 giorni dalla consegna dell’auto, tramite la presentazione della richiesta di “cessazione della circolazione per demolizione”.

Ricordatevi che il centro di autodemolizione è tenuto a rilasciarvi il Certificato di Rottamazione in cui verrà definito il corretto smaltimento del vostro mezzo.

Il problema delle auto abbandonate e i Cacciatori di Tesori

Oggi anno sono migliaia le auto abbandonate. Il disinteresse totale da parte dei proprietari crea sgomento da parte degli amatori che spesso denunciano interessanti ritrovamenti. I cosiddetti “Cacciatori di Tesori” sono infatti gli appassionati che trovano dei veri e propri “gioielli” tra le carcasse di auto abbandonate. Ricordiamo il recente ritrovamento di una Bugatti Type 57C Atalante degli anni ’30 ferma da più di 40 anni.

Le conseguenze di questi gesti sconsiderati sono molto gravi. Tra questi Autodemolizioni Roma, a sostegno della sua campagna pro-demolizione, ne evidenzia almeno due: le alte sanzioni a cui i proprietari vanno incontro e l’inquinamento ambientale.

  1. Gli organi operanti per le auto abbandonate o rubate sono gli organi di Polizia Stradale e i Carabinieri, a volte può farsi carico di queste situazioni anche la Polizia Municipale. Una volta risaliti al proprietario iniziale dell’auto questi provvederanno a multare il responsabile dell’abbandono. Un esempio è avvenuto tra Massa Carrara e la Lunigiana dove gli organi competenti hanno multato i proprietari di alcune auto abbandonate per un totale di 20 mila euro.
  2. Non essendoci una superficie isolante tra le auto abbandonate ed il terreno, quest’ultimo può essere contaminato in modo permanente. I liquidi tossici che fuoriescono dal veicolo penetrano direttamente nel terreno rendendo necessaria una bonifica ambientale.
Vai su Autodemolizioni Roma e contatta il responsabile delle rottamazioni per un preventivo gratuito e senza impegno per disfarti della tua vecchia auto in modo pulito ed onesto.
Vedi anche  Il Tappeto persiano a Roma. Non vola ma…
Chiudi il menu
 
 
CHIAMA SUBITO 0694802005
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0694802005